4y8a1159-denoiseai-clear
Blog
Last 10 articles
Archive

Livestream from Abbey Rocchi

2020-10-18 16:40

Nora

concerti, spettacoli, live,

Livestream from Abbey Rocchi

MEDAIMA –INSIEME!PORTA LA MUSICA E LE STORIE DI ZENÌA A CASA TUA IN LIVE STREAMING DAGLI ABBEY ROCCHI STUDIOS.KEEP ZENÌA (A)LIVE!   “Chi raggiunge Zen

MEDAIMA –INSIEME!

PORTA LA MUSICA E LE STORIE DI ZENÌA A CASA TUA

 IN LIVE STREAMING DAGLI ABBEY ROCCHI STUDIOS.

KEEP ZENÌA (A)LIVE!

 

 

 “Chi raggiunge Zenìa via mare, quando oltrepassa gli scogli che quasi nascondono l’entrata del porticciolo, incontra una baia riparata dal vento, orlata di case…”

 

Immaginare un paese. Posarlo sulla terra, stretto fra le montagne e il mare. Modellare i suoni della sua lingua, inventare usi e costumi. E poi raccontarne storia, leggende, personaggi, memorie con musica e parole. Questa è Zenìa. 

 

Per realizzare questa visione, come musicisti provenienti dalla scena folk world italiana, ci siamo slacciati da ogni riferimento geografico per presentare l’inedita musica del nostro paese immaginario, cui abbiamo dato il nome di Zenìa.

 

“Nella taverna, sotto la finestra da cui entra la luce della sera, siedono i musici di Zenìa, che accompagnano il ristoro degli abitanti trasformandolo in festa”.

 

Da gennaio 2019, Zenìa ha preso forma e trovato casa nei luoghi e grazie alle persone che hanno ospitato il nostro spettacolo dal vivo.  Nel nostro live, i canti “tradizionali” di Zenìa sono eseguiti nella loro lingua originale (immaginaria!), accoppiati a brevi testi narrativi o descrittivi in italiano, che per ogni brano offrono una cornice alla libera interpretazione di chi ascolta. A emergere gradualmente è un’idea di comunità, sospesa tra favola e metafora, che si traduce in una musica dal suono familiare, eppure refrattaria a ogni definizione di genere. 

 

Poi è arrivata l'emergenza sanitaria e con essa le difficoltà che tutti conosciamo.

 

"Con mille scongiuri i nostri padri tendevano 

ogni giorno un filo di ragnatela contro l’ignoto, cercando di disorientare la malasorte che – lo sappiamo 

bene – in ogni momento può entrare dalla nostra porta senza bussare, e togliere agli occhi la gioia di vedere il 

mattino."

 

Siamo andati in scena pochissime volte nei mesi estivi ed in questa prima parte di autunno, a causa delle note restrizioni e dell’impossibilità di programmare in cui si trovano molti organizzatori di eventi: ma lo abbiamo fatto e continueremo a farlo, consapevoli dell’importanza di vivere il nostro spettacolo nel contatto diretto e vivo con chi ci ascolta.  Come un invito a prendere posto nella taverna affacciata sul porticciolo di Zenìa, ad assaggiarne le pietanze e poi, di testo in testo e di brano in brano, a partecipare alle feste, alle ricorrenze e alla vita quotidiana del paese. 

 

"E così finalmente l'osteria riapre, dopo la burrasca più lunga di cui, a Zenìa, si conservi memoria. Ancora stracci scuri di nuvola si sfibrano in cielo: ma l'ostessa, dopo tanti lunghi giorni di un'attesa che non è stata riposo, ha fatto finalmente girare la chiave nella serratura, si è riallacciata il grembiule e si accinge a impastare la firràina, la típica focaccia zenita profumata di erbe. "

 

Non è tutto. 

Con il sostegno del nostro pubblico, in piena pandemia abbiamo prodotto il nostro primo libro-CD dal titolo Zenìa: suoni e storie da un paese immaginario, che vedrà la luce a breve. Siamo andati avanti nonostante tutto e consapevoli delle difficoltà che avremmo incontrato, convinti della bontà e della validità del nostro progetto: e questa caparbietà è stata premiata dall’etichetta discografica Nota che ha deciso di stampare e distribuire il nostro lavoro apprezzandone l'originalità. 

 

E non vogliamo fermarci.

Da buoni zeniti, siamo convinti che, insieme, possiamo trarre il meglio da qualunque situazione la vita ci pari davanti. Vogliamo continuare a tessere quella tela di ragno, in mezzo a tanta incertezza.

 

E dal momento che non possiamo essere noi a girare il mondo… sarà il mondo a venire da noi! Grazie all’incontro magico e fortunato con Carlo Delicati e i suoi Abbey Rocchi Studios abbiamo dato vita a un progetto importante ed ambizioso: 

uno spettacolo in live streaming, gratuito ed aperto a tutte e tutti, rivolto a chiunque, in qualunque parte del mondo si trovi, sia curioso/a di venire a scoprire cosa sia Zenìa e chi la abiti e la viva.

Il vostro sostegno sarà fondamentale per realizzare questo progetto. 

 

«Nelle nostre stagioni non c’è soltanto paura. Fra noi, invisibili, camminano anche spiriti leggeri, anime gioiose. Anche loro ci hanno accompagnati da una nascita all’altra. Ci sono apparsi nel lampo dello sguardo che ci ha fatto innamorare. E se noi sulla pietra al crocevia lasceremo per loro un pane appena sfornato e una caraffa d’acqua fresca, se andremo incontro al giorno a palme aperte e a cuore pulito, allora forse li avremo onorati con le offerte più gradite. »

 

Vi chiediamo dunque una libera offerta che ci aiuti a compensare il lavoro tecnico di chi sarà al nostro fianco per rendere possibile il live streaming presso Abbey Rocchi: tecnici audio e luci, operatori di ripresa, regia.

Una libera offerta che ci dia la possibilità di continuare a fare il nostro lavoro e continuare ad investire nel nostro progetto.

 

 “Tra poco la musica di Zenìa tornerà a svegliarsi, sempre antica e sempre nuova, come ogni musica che dà voce a una comunità. E chissà poi quali sorprese ci aspettano dietro l'angolo.
L'ostessa si rimbocca le maniche e impasta la firràina di benvenuto.”

 

MAJATI MEDAIMANE 

ossia, in lingua zenita, grazie di cuore.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder